Sito di dating gratuito

Negli app store di Android e i OS sono numerosissime le app per incontri che possono fare al caso nostro.

Di seguito una lista dei software più in voga che fanno le veci di Cupido.

Il primo passo è compilare un lungo questionario attraverso cui il sistema può trovare il partner più affine alle proprie esigenze in una scala da 1 a 100.

Recentemente l’Huffington Post ha rivelato che gli utenti di Tinder, il cui CEO è stato licenziato dopo uno scandalo sessuale, utilizzano l’app per oltre il doppio del tempo rispetto a Facebook.

Badoo è più simile ad un social network che ad un’app per incontri.

Il servizio è gratuito ma funzioni come l’accesso ai profili delle persone più popolari o la possibilità di visionare chi vi ha aggiunto fra i preferiti sono invece a pagamento. L’app mette in contatto persone che non desiderano trascorrere troppo tempo in chat e preferiscono darsi un appuntamento al di fuori della Rete.

La cosa principale da fare è pubblicare il proprio annuncio e aspettare una risposta.

Ok Cupid, che in passato è stata accusata di effettuare esperimenti segreti sui suoi utenti, ha un approccio più scientifico rispetto alle altre app per incontri.

Al momento è sicuramente Tinder l’app per incontri più utilizzata.

Una volta fatto il download il primo passo è eseguire il login tramite Facebook, da cui il software prenderà solo nome, sei foto autorizzate dall’utente e gusti.

Un volta fatto ciò bisognerà stabilire l’area geografica in cui cercare i potenziali partner.

A questo punto appariranno diversi profili a cui potremo decidere di dare o meno la nostra preferenza.

Stanchi di non riuscire a trovare il partner perfetto?

Grazie al potere dei Big Data è possibile incontrare online la persona più giusta per le nostre esigenze.

Comments are closed.